Compilate il form qui presente per richiederci informazioni ed un contatto senza alcun impegno.
Saremo lieti di rispondervi.

armoniastudio realizzazione siti web  con webdesign personalizzato resposive e autogestibili

Chiudi

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

contattaci

armoniastudio realizzazione siti web  con webdesign personalizzato resposive e autogestibili
armoniastudio realizzazione siti web  con webdesign personalizzato resposive e autogestibili
armoniastudio realizzazione siti web  con webdesign personalizzato resposive e autogestibili
armoniastudio realizzazione siti web  con webdesign personalizzato resposive e autogestibili
armoniastudio realizzazione siti web  con webdesign personalizzato resposive e autogestibili

News

Sanzione privacy da 11 milioni di euro

21 Marzo 2017

Il Garante per il trattamento dei dati personali ha emesso una sanzione di 11 milioni di euro che dovrebbe far…

Google cambia algoritmo di ricerca ora più mobile

22 Aprile 2016

Ieri il vostro sito web era posizionato bene nei risultati del famoso motore di ricerca GOOGLE ed oggi improvvisamente scoprite…

ottimizzazione sito web x smartphone

16 Aprile 2016

L'ottimizzazione di un sito web per dispositivi mobile, in particolare per smartphone, è sempre più importante nel mondo del web…

Siti web aziendali e cookies

29 Dicembre 2015

A maggio del 2014 il garante della privacy ha emesso nuovi provvedimenti in materia di siti web aziendali.In particolare c'è…

Miscosoft presenta Surface Pro 4 e Surface Book

07 Ottobre 2015

Microsoft ha presentato a New York alcune delle sue nuove creazioni. Tra queste il nuovo Surface Pro 4 ed il…

Il pianeta Terra trova il gemello Kepler

24 Luglio 2015

E fu così che il gemello più piccolo e fragile ritrova il proprio fratello gemello più grande dopo essere forse…


Martedì, 21 Marzo 2017 07:20

Sanzione privacy da 11 milioni di euro

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il Garante per il trattamento dei dati personali ha emesso una sanzione di 11 milioni di euro che dovrebbe far riflettere le imprese italiane. Il Garante italiano già deteneva il record della più alta sanzione emessa nell’Unione europea per la violazione della normativa : 1 milione di euro nel 2014 nei confronti di Google per la raccolta di immagini relative al servizio Google Street View. E stavolta non è stato da meno.

Il Garante ha sanzionato una società inglese e 4 aziende italiane che raccoglievano e trasferivano somme di denaro in Cina a favore di imprenditori cinesi, in violazione non solo della normativa antiriciclaggio, ma anche delle leggi sulla protezione dei dati personali.

L’aspetto più interessante è che la violazione contestata dal Garante a queste società è stato il trattamento dei dati senza il consenso degli interessati. Ciò vuol dire che, al di là del piano criminale che era dietro la condotta delle società coinvolte, la contestazione della normativa sul trattamento dei dati personali è qualcosa che può essere facilmente compiuta da qualsiasi società che raccoglie ad esempio dati dei propri clienti tramite tecnologie dell’Internet of Things a insaputa degli stessi o semplicemente senza un consenso conforme con i requisiti di legge o qualsiasi società che ha informative privacy in cui viene richiesto un unico consenso per svariate modalità di trattamento.

Le sanzioni sopra indicate potrebbero in futuro anche aumentare con l’inizio dell’efficacia del Regolamento privacy europeo, il . Detta normativa che si applicherà direttamente in tutta l’Unione europea aumenterà le sanzioni fino al 4% del fatturato mondiale o 20 milioni di euro, a seconda di quale importo è maggiore.

fonte
techeconomy.it

Read 153 times Last modified on Mercoledì, 22 Marzo 2017 07:31
FaLang translation system by Faboba